DICHIARAZIONE ISCRIZIONE ANAGRAFICA – RESIDENZA

  • Cos’è

Chi proviene da un altro comune o dall’estero ed ha stabilito la propria dimora abituale nel Comune di SAN FIORANO, deve richiedere l’iscrizione anagrafica.

  • Requisiti

I cittadini degli stati appartenenti all’Unione Europea dovranno presentare contestualmente alla dichiarazione anche i documenti descritti nell’Allegato B

ATTESTATO PERMANENTE DI SOGGIORNO A richiesta dell’interessato, il comune di residenza rilascia ai cittadini di uno stato membro dell’Unione europea un attestato che certifichi la sua condizione di titolare del diritto di soggiorno permanente. Il diritto di soggiorno permanente si matura a seguito del soggiorno regolare e continuativo di cinque anni. Ai fini del computo dei cinque anni di soggiorno si considera come data di decorrenza la data di inizio di validità del titolo di soggiorno. La richiesta deve essere corredata dalla documentazione atta a provare le condizioni previste dagli articoli 14 e 15 del Dlgs n. 30 del 6 febbraio 2007. Alla richiesta devono essere allegati i seguenti documenti: – documento di identità in corso di validità – documentazione inerente i motivi del soggiorno (per chi è iscritto da data antecedente al 11 aprile 2007) – eventuale precedente permesso di soggiorno in originale, anche se scaduto L’Ufficio Anagrafe accerta presso la Questura che il richiedente non sia stato oggetto di misure di allontanamento. L’attestazione è rilasciata entro trenta giorni dalla richiesta. Normativa di riferimento D.Lgs 30/2007 Il D. Lgs. n. 30/2007 si applica anche ai cittadini appartenenti ai seguenti Stati: Islanda,Liechteinstein, Norvegia, Svizzera, San Marino, Principato di Monaco, Principato di Andorra, Città del Vaticano Criteri per il controllo Data l’esiguità del numero delle richieste di attestazione permanente, tutte le pratiche sono sottoposte a controllo al fine di verificare la congruenza dei documenti allegati alla richiesta ed il rispetto dei tempi di il rilascio

I cittadini degli stati non appartenenti all’Unione Europea dovranno presentare contestualmente alla dichiarazione anche i documenti attestanti la regolarità del soggiorno, descritti nel seguente Allegato A

  • In quanto tempo

L’Ufficiale d’Anagrafe, nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni, effettua le registrazioni delle dichiarazioni ricevute, fermo restando che gli effetti giuridici delle stesse decorrono dalla data di presentazione. Provvede poi ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l’iscrizione anagrafica entro 45 giorni dalla presentazione. L’iscrizione anagrafica si intende confermata se entro tale periodo non sia stata effettuata da parte dell’Ufficiale d’Anagrafe la comunicazione dei requisiti mancanti.

CAMBIO DI ABITAZIONE ALL’INTERNO DEL COMUNE La stessa procedura deve essere seguita anche per la presentazione della dichiarazione di cambio di abitazione nell’ambito del territorio comunale.

Normative
Legge dello Stato 1228/1954
Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente

Torna all'inizio dei contenuti