DENUNCIA DI NASCITA

  • Cos’è

Denuncia di nascita.

Quando avviene una nascita è obbligatorio fare la dichiarazione di nascita per l’iscrizione del nuovo nato nel registro comunale dello stato civile.

  • Cos’è utile sapere

La denuncia di nascita può essere resa:

– da uno dei genitori;

– da un procuratore speciale;

– dal medico o dall’ostetrica che ha assistito al parto, rispettando l’eventuale volontà della madre di non essere nominata.

Chi fa la dichiarazione deve sempre rispettare l’eventuale volontà della madre di non essere nominata

Normativa di riferimento:

· Codice civile art. 231 e seguenti

· D.P.R. n.223 del 30 maggio 1989 – Nuovo regolamento anagrafico della popolazione residente

· Legge n.218 del 31 maggio 1995 – Riforma del sistema italiano di diritto internazionale privato

· D.P.R. n.396 del 3 novembre 2000 – “Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’Ordinamento dello Stato Civile, a norma dell’articolo 2, comma 12, legge 127 del 15 maggio 1997”

· D.P.R. n.445 del 28 dicembre 2000 “Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa” – articolo 16

Torna all'inizio dei contenuti