AUTOCERTIFICAZIONI

  • Cos’è

è il documento in sostituzione del certificato, redatto e sottoscritto dall’interessato il quale lo presenta con allegata la fotocopia di un proprio documento di identità.

  • Cos’è utile sapere

Chi deve accettare l’autocertificazione:

•  le amministrazioni pubbliche;

•  i servizi pubblici e cioè le aziende che hanno in concessione servizi come trasporti, erogazione di energia, servizio postale, rete telefoniche, ecc. ( ad es. Enel, Poste, Rai, Ferrovie dello Stato, Telecom, Autostrade).

Per i Privati: è possibile presentare autocertificazione a privati (Banche e Assicurazioni) che decideranno in tutta libertà se accettarla o meno (ovvero è una loro facoltà).

I Tribunali non sono obbligati ad accettare l’autocertificazione.

  • Requisiti

Chi può fare l’autocertificazione:

•  Cittadini italiani;

•  Cittadini dell’Unione Europea;

•  Cittadini di paesi extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno, limitatamente ai dati attestabili dalle pubbliche amministrazioni italiane

Torna all'inizio dei contenuti